Vetro Cellulare Rotto. Cosa Fare

Per quanto i dispositivi mobili hanno prezzi elevati e quando li otteniamo pensiamo di investire in un terminale che può essere con noi per anni, non dobbiamo mai dimenticare che questa è una tecnologia sensibile che può subire danni se non stiamo attenti.

In particolare, lo schermo rotto è qualcosa che abbiamo incontrato in occasione o altro di sicuro. Trattandosi della parte più sensibile dei dispositivi in quelle situazioni in cui il cellulare cade a terra e non lo raggiungiamo prima dell’impatto. Ma cosa possiamo fare se il nostro cellulare ha uno schermo rotto? Abbiamo opzioni per continuare a rendere redditizio il terminale? Come recuperare i file che abbiamo all’interno?

Si puo cambiare il vetro del cellulare

Come Cambiare il Vetro Rotto del tuo Cellulare?

Arriviamo al punto in cui il nostro schermo mobile è rotto, ma non vogliamo gettarlo nella spazzatura. È logico, dato che può essere costato centinaia di euro e l’ultima cosa che pensiamo è di dimenticarsene completamente per comprare un nuovo dispositivo.

Quello che dobbiamo fare in questi casi è metterci al lavoro per effettuare la riparazione, per cui prima dobbiamo iniziare scoprendo se quello che abbiamo rotto è la display LCD, il vetro che corrisponde al touch screen o se si scopre che le due cose sono state rotte.

Come differenziare questo?

Non devi essere un esperto per farlo, ci sono 3 casi:

  1. Se è la superficie LCD che è stata danneggiata, è molto probabile che l’immagine sullo schermo sia completamente scomparsa o che l’immagine venga visualizzata con una distorsione.
  2. E se il vetro del touch screen fosse rotto? In questo caso continueremo a vedere l’immagine, ma la superficie si romperà e non solo sarà scomoda, ma anche un po’ pericolosa a causa del distacco di eventuali piccoli cristalli.
  3. Infine, se non si vede un’immagine e il vetro è rotto, significa che entrambi gli elementi sono rotti.

Una volta che questo è chiaro, avete due opzioni:

  1. Se il produttore offre la display LCD e il vetro separatamente, è possibile cambiarli separatamente senza alcun problema.
  2. Se il produttore li offre solo insieme, è necessario cambiarli entrambi allo stesso tempo anche se solo uno di essi è danneggiato.

Si può sempre provare a cambiare il vetro e/o il display LCD da soli, ma probabilmente si preferisce delegare questo lavoro. In questo caso si hanno 2 opzioni:

  1. Vai al servizio tecnico ufficiale: i vantaggi sono che manterrete la garanzia, vi assicurerete che tutto funzioni bene e che vengano utilizzati materiali di prima qualità.
  2. Rivolgersi ad un servizio tecnico non ufficiale: In questo caso si perderebbe la garanzia del produttore e il telefono cellulare potrebbe non funzionare bene al 100%, ma probabilmente si risparmia molto denaro (almeno a breve termine).

Come Utilizzare un Telefono Cellulare Android con Vitrio Rotto?

Diciamo che abbiamo uno schermo così distrutto che non possiamo toccarlo, quindi ci dimentichiamo di inserire comandi attraverso di esso. Questo è il contesto peggiore in cui ci troviamo, quindi è quello che ci interessa di più per i consigli che possiamo darvi.

La prima cosa che si può fare in questa situazione è collegare una tastiera USB al cellulare, in modo che i comandi che si desidera inserire fluiscano dalla tastiera. In questo modo possiamo procedere allo sblocco del terminale digitandone il codice.

Le opzioni in questo punto sono varie, dato che la tastiera apre molte possibilità. Possiamo, ad esempio, accedere alla modalità MTP, dalla quale avremo l’opportunità di salvaguardare i documenti e gli elementi che sono nel mobile per non perderli se pensiamo di gettare via il terminale o di riciclarlo.

Ci sono diverse modifiche a seconda del telefono che abbiamo, quindi si consiglia di dare un’occhiata a Google prima di cercare specificamente per il dispositivo che si possiede. Ci sono altri programmi come Samsung Smart Switch e Scrcpy che permettono, una volta effettuata la connessione USB della modalità debug, di gestire il cellulare dal computer.

Uno qualsiasi di questi metodi, sia l’opzione della modalità di debug attraverso la connettività USB e la modalità MTP, ci permetterà di proteggere i documenti del telefono cellulare ed essere in grado di andare avanti.

Come Utilizzare un iPhone con Schermo Rotto?

Con il smartphone Apple abbiamo diverse possibilità che portano a non essere così dipendente dallo schermo:

Ad esempio, potremmo utilizzare il sistema di impronte digitali con Touch ID e attivare il supporto Siri. L’assistente intelligente può diventare la nostra grande soluzione quando lo chiamiamo Active VoiceOver, il che significa che controlleremo il dispositivo in modo più dinamico.

Se c’è un’area dello schermo che funziona ancora, possiamo fare affidamento su di essa o è possibile utilizzare il riconoscimento dei gesti. In questo modo, saremo in grado di inserire il nostro codice di sblocco nel caso in cui non siamo stati in grado di utilizzare l’impronta digitale come abbiamo detto prima.

Abbiamo già sbloccato il smartphone con una di queste soluzioni? In questo caso possiamo andare su iCloud e fare un backup per essere sicuri di non perdere nessun dato. Un’altra soluzione è quella di collegare il cellulare al PC ed eseguire il backup.

Nei casi in cui lo schermo è assolutamente distrutto, la stessa cosa dovrà essere fatta come con Android: collegare una tastiera. Avrete bisogno di un cavo di collegamento USB-Lightning con il quale è possibile effettuare il collegamento.

Lascia un commento