Come Localizzare un iPhone Smarrito o Rubato?

Avere un iPhone rubato o smarrito è una situazione stressante e molto angosciante. Perdiamo i contenuti archiviati in memoria, il denaro speso sul dispositivo e contatti e file importanti che potremmo aver lasciato senza backup. Ma non arrendetevi immediatamente.

Se perdi il tuo iPhone, ci sono applicazioni e servizi che possono aiutarti a tracciare la sua posizione. Vi raccontiamo come funzionano, il loro vero scopo e i loro limiti, e come sfruttare al meglio le alternative di localizzazione per cercare di recuperare il vostro iPhone.

Trova il mio iPhone dal mio PC con iCloud

La prima alternativa per tracciare la posizione geografica del vostro iPhone è quella ufficiale, attraverso l’applicazione web ufficiale: iCloud. Per farlo funzionare, dobbiamo soddisfare due requisiti fondamentali:

Requisiti:
  1. Hanno attivato l’opzione Cerca il mio iPhone sul dispositivo.
  2. Attivare il localizzatore della posizione del telefono.

Trova il mio iPhone è l’applicazione ufficiale per iOS e ti permette di tracciare il tuo telefono, anche se non è necessario che sia installato sul tuo telefono. Il servizio funziona nel cloud di Apple, quindi serve solo come meccanismo di accesso al cellulare attraverso la rete.

Quello che è necessario per attivarlo quando il telefono è perso o rubato è avere un browser web e i dati di accesso e identificazione Apple.

Grazie alle funzioni di Find My iPhone, puoi controllare il tuo cellulare da remoto e impedire al ladro di cancellare i tuoi dati interni, disattivare la funzione Find My iPhone o addirittura scollegare il dispositivo da iCloud. In questo modo, avrete in mano un cellulare inutile, senza la possibilità di utilizzare alcuna funzione.

  1. Iniziamo a utilizzare Trova il mio iPhone passo dopo passo e la prima cosa che facciamo è entrare nel sito ufficiale di iCloud.
  2. Qui inseriamo il nostro Apple ID (lo stesso dell’App Store).
  3. Selezionare l’opzione “Trova il mio iPhone” in basso.
  4. La prossima cosa che dobbiamo fare è scegliere l’opzione “Tutti i miei dispositivi” e comporre il cellulare iPhone smarrito dall’elenco dei terminali che appaiono. In questo modo il dispositivo sarà monitorato e posizionato geograficamente in modo da poterlo localizzare.

Una volta localizzato il telefono, è possibile inviare comandi a distanza per cercare di trovarlo o forzare il ladro a restituirlo o lasciarlo da qualche parte. Le opzioni di comando remoto includono:

  •  Suono : per attivare un allarme per aiutare a trovare il iPhone rubato o per convincere il ladro a restituirlo.
  •  Modo Perduto : Blocca il terminale con una password preimpostata, un messaggio personalizzato e un numero di telefono da contattare per restituire il dispositivo.
  •  Cancella iPhone : cancella tutti i contenuti interni del telefono. Questa è l’ultima opzione, in quanto una volta selezionata non sarà possibile rientrare in Trova il mio iPhone per rilevare la posizione del dispositivo in questione.

Come localizzare un iphone

Altre Apps per Rintracciare il tuo iPhone o di Qualcun Altro e Trovarlo

Ci sono altre alternative di software di tracciamento per cellulari iPhone che richiedono i seguenti tre requisiti per funzionare correttamente.

Requisiti:
  1. È necessario aver installato in precedenza l’applicazione in questione.
  2. Per poter accedere ad un dispositivo connesso ad Internet, essendo possibile che si tratti di un altro cellulare o di un tablet. Questo offre molta libertà e flessibilità.
  3. Che il telefono è acceso per poter mantenere la comunicazione tra il cellulare e l’applicazione.

Il funzionamento di queste applicazioni è molto simile, ma analizzeremo alcune delle più importanti e le loro caratteristiche principali. La loro installazione e funzionamento è semplice, ma è importante averli configurati correttamente prima di poterli utilizzare in caso di emergenza.

Prey antifurto

Una delle opzioni è Prey Antifurto, un’applicazione molto popolare con un gran numero di download attraverso l’App Store ufficiale. È uno dei più completi quando si tratta di tracciare e localizzare l’iPhone sulla rete.

Localizzare cellular Prey App

Oltre a tracciare il dispositivo attraverso il segnale GPS, Prey Antifurto permette di attivare a distanza le fotocamere anteriori e posteriori per scattare foto, attivare l’allarme al massimo volume, cercare l’iPhone da IMEI e la posizione a costo zero fino a 3 dispositivi.

Timeline (Google)

Google ha anche un’applicazione che può aiutarti a tracciare il tuo iPhone. Si chiama Timeline e segna la posizione del dispositivo in tempo reale e persino un telefono cellulare spento, potendovi mostrare qual è stato l’ultimo posto dove è stato acceso con una connessione Internet.

trovare iphone rubato con timeline google

Il suo funzionamento è molto semplice, poiché da google.com/maps/timeline è possibile tracciare le posizioni del dispositivo. Se è ancora collegato e in movimento, puoi andare alla polizia e chiedere aiuto per recuperare il tuo cellulare. Sanno già come funzionano queste applicazioni, la loro portata e il loro funzionamento generale.

Google foto

Infine, ma non meno importante, vi consigliamo Google Photos, un’altra alternativa per cercare il vostro iPhone perduto. Per poter utilizzare l’applicazione con funzioni di scansione è necessario attivare il “caricamento automatico delle foto”, avere la condivisione della posizione selezionata e avere il telefono connesso a Internet via Wi-Fi o dati.

Questa alternativa richiede che la persona con il telefono cellulare faccia qualche foto. Saranno quindi immediatamente caricati sul tuo account Google Photos e potrai vedere la posizione in cui si trova il telefono.

In Sintesi, Si può Davvero Individuare e Trovare un iPhone Disattivato?

Alla fine della giornata, perdere il telefono o che ci è stato rubato, è una situazione spiacevole, ma ci sono alcune risorse per cercare di invertire la situazione. Grazie ad applicazioni speciali progettate per la localizzazione e le funzioni remote, oggi è possibile cercare di scoprire qual è la posizione in tempo reale del nostro dispositivo e cercare modi per scoraggiare un ladro dal lasciarlo o restituirlo.

Naturalmente queste applicazioni non sono a prova di errore. Potrebbero non funzionare, ma almeno far sapere all’utente che possono fare alcune cose prima che si arrendano.

In definitiva, e cercando di preservare la privacy, possiamo eseguire azioni di blocco e cancellazione del contenuto che contiene il nostro iPhone. Da quella decisione, il ladro dovrà prendersi la briga di rendere il cellulare di nuovo utile. Quando si tratta di sicurezza per i cellulari, le alternative ci sono, si tratta di cercare le opzioni migliori.

Lascia un commento