Come Rintracciare un Telefono Spento? È Possibile?

Foto dell'autore
Written By Janan

Avete perso il vostro dispositivo mobile, ma quando provate a chiamare risulta spento? Non perdete la calma, qui vi spieghiamo come recuperarla. Prima di iniziare, è importante spiegare che per rintracciare un telefono spento si utilizza una tecnica chiamata triangolazione.

Questa tecnica è utilizzata dalla maggior parte delle applicazioni di localizzazione conosciute ed è solitamente presente negli smartphone di ultima generazione.

NOTA: È importante sapere se la vostra intenzione è quella di localizzare un telefono cellulare che avete già perso o se, al contrario, volete prevenire questa situazione. Per un telefono cellulare che avete già perso e che è spento, potete continuare con l’articolo.

Nel caso in cui vogliate evitare che voi o un vostro familiare perdiate il telefono, dovreste consultare il nostro articolo sulle migliori app di localizzazione, perché è il modo più efficace per tenere sotto controllo i vostri dispositivi.

Bisogna sempre tenere conto del fatto che un telefono cellulare funzionante emette segnali (GPS, antenne di telefonia, connessione di rete, ecc.) e questo permette di localizzarlo con estrema facilità e precisione. D’altra parte, un telefono cellulare non funzionante non emette nessun segnale.

Ma anche se un telefono spento non emette alcun segnale, può comunque essere parzialmente localizzato perché quando è stato operativo ha lasciato una traccia.

Ed è di questo fatto che parleremo oggi. Vi mostreremo i diversi modi per localizzare gratuitamente un telefono spento in base alla sua posizione prima che smettesse di trasmettere il segnale.

Trovare un Telefono Spento Gratis

Il motivo per cui la triangolazione è così efficace è che si tratta di una tecnica in grado di raccogliere i segnali che un dispositivo smette di emettere quando viene spento, per ottenere una posizione relativamente precisa acquisita poco prima dello spegnimento, al fine di localizzarlo. In questo senso, come potete vedere, non tutto è perduto, continuate a leggere e scoprite come rintracciare il vostro cellulare.

Naturalmente è impossibile garantire che la tecnica sia completamente infallibile, ma è indubbio che seguendo i suggerimenti riportati di seguito, potrete ritrovare il vostro smartphone in pochissimo tempo, anche se è spento. 

Come rintracciare un telefono Android spento?

Come già detto, quando il dispositivo mobile è spento, non può essere tracciato con precisione, poiché non può inviare le coordinate precise della sua posizione. Pertanto, gli strumenti utilizzati servono a dare un’idea di dove si trovi il telefono inviando la posizione ricevuta poco prima dello spegnimento.

Se il telefono che si desidera monitorare ha un sistema operativo Android, è necessario procedere come segue:

  1. Visitare il sito web “Trova il mio dispositivo” o aprire l’omonima applicazione da qualsiasi dispositivo Android
  2. Accedere utilizzando l’account Google collegato al telefono che si sta cercando di rintracciare
  3. Una volta effettuato l’accesso, toccare la barra in cima al menu laterale
  4. Se si dispone di più di un dispositivo collegato all’account, è necessario selezionare il telefono che si desidera rintracciare
  5. Dopo qualche secondo di attesa, il servizio caricherà una mappa che mostra dove lo smartphone ha emesso l’ultimo segnale prima di spegnersi.

Visitare la Localización De Google

Inoltre, se non riuscite a localizzare il vostro telefono, questa applicazione vi offre anche la possibilità di bloccarlo a distanza e persino di formattarlo (premendo “Reset Device”).

Rintracciare un Huawei

A partire dal 2019, Huawei ha interrotto la collaborazione con Google, il che significa che i suoi telefoni non eseguono versioni di Android con Google Play Services. Di conseguenza, il marchio ha creato un proprio sistema operativo, chiamato Huawei Mobile Services, da cui è possibile rintracciare un telefono spento.

Seguire questa procedura:

  1. Accedere a Huawei Cloud https://cloud.huawei.com/ utilizzando l’ID collegato al cellulare che si sta monitorando
  2. Andare al servizio “Trova dispositivo”
  3. Selezionare il dispositivo visualizzato sullo schermo
  4. Nel menu laterale toccare l’opzione “localizzare”
  5. In pochi secondi viene caricata una mappa che mostra l’ultima posizione rilevata del dispositivo.

Come per i telefoni Android, Huawei Mobile Service offre la possibilità di bloccare e resettare il dispositivo da remoto. È l’ideale nel caso in cui non si riesca a rintracciare il telefono perché è spento.

Come rintracciare un iPhone spento?

A partire dall’aggiornamento iOS 15, è possibile localizzare un iPhone tramite la rete “Dov’è” anche se il dispositivo è spento. Questo grazie all’utilizzo di un sistema di localizzazione simile a quello adottato da Apple con gli AirTag.

  1. La prima cosa da fare è andare sul sito web di iCloud
  2. Accedere con l’ID Apple associato al telefono che si sta cercando di rintracciare
  3. Se al momento non avete accesso a un PC, potete agire anche tramite l’iPhone di un amico. Aprite l’app “Dov’è”, toccate la barra inferiore e poi toccate “Aiuta un amico”. Nella finestra pop-up che appare sullo schermo, selezionate l’opzione “Usa un altro ID Apple” e inserite l’ID del cellulare rintracciato.
  4. Una volta entrati, fate clic su “Tutti i dispositivi” per visualizzare il menu in cui dovrete selezionare l’iPhone che desiderate individuare
  5. In pochi secondi viene caricata una mappa che mostra la posizione del dispositivo.

Visita iCloud

Apple offre anche un’opzione chiamata “Modalità perduta”. Anche questo può essere attivato da iCloud e consente di bloccare il dispositivo da remoto lasciando un messaggio o il proprio numero di telefono. In questo modo, chiunque ne venga in possesso potrà mettersi in contatto con voi. 

I Carabinieri Possono Rintracciare un Telefono Spento?

A questo punto potreste sentirvi delusi e chiedervi se la polizia possa migliorare la vostra situazione. Purtroppo devo dirvi che gli impedimenti tecnici che la polizia incontrerà per localizzare un cellulare spento saranno gli stessi che potreste incontrare voi personalmente.

Il massimo che la polizia può sperare quando cerca di localizzare un telefono cellulare spento è di trovare l’ultimo segnale che ha emesso prima di essere spento. E questo è esattamente ciò che potete fare da soli.

Lascia un commento