Come Bloccare un Telefono Rubato

A nadie le gusta imaginar que le puedan robar su smartphone , pero en estos tiempos tenemos que tener en cuenta que esto es algo que nos puede pasar. Por eso es fundamental saber cómo bloquear un móvil robado , para fastidiar el día al ladrón y estar seguro de que no pasará nada con nuestro dispositivo.

Si bloqueamos el terminal lo dejamos inservible y podremos respirar tranquilos sabiendo que nuestras aplicaciones, acceso bancario y uso general del móvil estarán libres del acceso de desconocidos.

Bloquear teléfono celular robado

¿Cómo bloquear un teléfono Android robado?

Se il tuo telefono è di ultima generazione, puoi provare ad accedervi dal pannello di amministrazione di Android su un computer desktop. Accedi usando i dettagli dell’account Google affiliato al telefono rubato e aspetta che il telefono venga localizzato sul mappa.

Se sei fortunato e il telefono si trova sulla mappa, significa che è ancora acceso, quindi dirigiti velocemente verso il blocco degli oggetti. Qui ti verrà richiesto di compilare un modulo e poi di reimpostare la password di blocco, insieme a un messaggio opzionale sullo schermo. Quando finisci questa procedura, il telefono sarà immediatamente bloccato.

Se questo non accade, avete la possibilità di cancellare la memoria del dispositivo e qualsiasi dato riservato. Questo può essere fatto nel caso in cui non ci sia modo di recuperare il telefono.

Clicca su “wipe Android Device Manager service” e segui i passi che ti verranno richiesti. Rimuoverete dalla memoria interna del telefono le password e i dati riservati che volete proteggere e che non sono ancora stati estratti. Nota: che se fai questo, non sarai più in grado di rintracciare il telefono a distanza.

Con Find my Phone

Un’altra opzione se si dispone di un dispositivo Android, è utilizzare il servizio Google Find your Phone, con il quale possiamo utilizzare diverse funzioni, tra cui il blocco che ci interessa.

  • Per iniziare iniziamo la sessione con l’account di Google che abbiamo configurato nel mobile. In questo modo apriremo una via di comunicazione con il dispositivo.
  • Dal tuo account Google vai alla sezione Trova il tuo cellulare che abbiamo indicato e questo ci farà vedere un elenco dei nostri terminali.
  • Adiacente ad ogni dispositivo vedremo l’ultimo momento in cui è stato utilizzato. Ma questa informazione non è ciò che stiamo cercando, quindi quello che facciamo è cliccare sul nome del terminale.
  • Dovremo identificarci di nuovo, dato che fa parte della sicurezza di Google. E tra le opzioni che appariranno, come far squillare il telefono, avremo il campo “Blocca il tuo telefono“.
  • Lì dovremo definire diversi campi, come ad esempio la password di blocco (è molto importante salvarla), il messaggio che vogliamo che appaia sullo schermo del cellulare (possiamo inviare saluti al ladro) e un numero di sicurezza a cui i ladri possono comunicare per restituirlo (di solito non efficace, ma …. chi lo sa).
  • Quando finite e cliccate su Blocca, il dispositivo viene immediatamente bloccato e inizia a mostrare le informazioni che abbiamo definito nel passo precedente. Allora possiamo sbloccarlo solo con la password prima, per questo motivo diciamo che è così importante tenerlo al sicuro.

Come Bloccare un iPhone Rubato?

Se abbiamo un terminale Apple, come ad esempio un iPhone, dovremo utilizzare la modalità Lost dello strumento Trova il mio iPhone che è disponibile su iCloud.

  • Una volta entrati in questa sezione del nostro account Apple dobbiamo cliccare sull’elenco dei nostri dispositivi e scegliere il cellulare che è stato rubato.
  • Poi clicca su Blocca e segui le istruzioni che appaiono.
  • Il processo ci fornirà un codice di blocco nel caso in cui non ne abbiamo già configurato uno in anticipo. Questo codice di sicurezza non è equivalente alla nostra password, ma è una chiave diversa. Ne avremo bisogno per bloccare il cellulare e poi sbloccarlo, dicendo a iCloud che abbiamo già recuperato il dispositivo e che noi, i proprietari, stiamo cercando di riportarlo in uno stato funzionale.

Va anche tenuto presente che se il cellulare che stiamo bloccando è all’interno di un gruppo familiare richiederà che abbiamo non solo la nostra password personale, ma anche la chiave Apple ID della persona che corrisponde al cellulare che è stato perso. Questo è necessario e importante, dato che altrimenti un genitore, ad esempio, non sarà in grado di bloccare a distanza il telefono dei propri figli, e sappiamo che questo può essere usuale in quanto di solito è una persona dell’intero gruppo familiare che si prende cura di avere questa conoscenza.

Infine, possiamo anche fornire un numero di telefono alternativo e un messaggio. Questi sono i soliti e ragionevoli passi per cercare di incrociare le dita e vedere se c’è qualche fortuna che la persona che ha rubato il cellulare pensa meglio e vuole restituirlo a noi.

Potrebbe anche accadere che il ladro abbandoni il telefono cellulare ovunque perché ha visto che non può realizzare un profitto e che qualcuno lo trova e in buona fede fa di tutto per restituirlo alle nostre mani. Per questo motivo è necessario inserire il messaggio e il numero di telefono dove potete contattarci.

Telefoni Windows Mobile

Para acceder a su teléfono Windows de forma remota, deberá iniciar sesión en su cuenta de Microsoft y hacer clic en “Buscar mi dispositivo”. Al igual que Android e iOS, se le dará la opción de crear un PIN de bloqueo, que tendrá 4 dígitos.Al ingresar el PIN, el teléfono se bloqueará donde sea que esté.

¿Cómo bloquear un teléfono celular con IMEI?

En tercer lugar tenemos el bloqueo de teléfonos móviles robados a través de IMEI . Recuerde que IMEI es el número del dispositivo, algo así como su matrícula, y que los operadores y fabricantes conocen la relación que existe en todos los terminales a través de este número.

Lo que hacemos cuando bloqueamos un terminal IMEI es evitar el uso de una tarjeta SIM , reduciendo drásticamente las oportunidades de que los ladrones la vendan. Después de todo, al evitar el uso de una tarjeta, estamos evitando que se realicen llamadas a teléfonos celulares, que se envíen mensajes y que se utilicen la mayoría de las opciones principales, lo que hace que el dispositivo se parezca más a una montaña rusa que a un teléfono inteligente .

  • Lo primero que debemos hacer antes de cerrar es considerar algo muy simple: necesitamos conocer el IMEI de nuestro dispositivo. Por eso cuando compramos un terminal nuevo es tan importante consultarlo y dejarlo apuntado para su custodia.
  • Una vez con esto en mente llamamos a nuestro operador, le explicamos que le hemos robado el teléfono y le pedimos que lo bloquee. Lo único que nos pedirán que bloqueemos es el número IMEI en cuestión.

¿Qué pasa si compramos nuestro teléfono móvil fuera de las tiendas de nuestro operador? En este caso, es posible que el IMEI no esté registrado con el operador. Por tanto, en el momento de la compra se recomienda llamar al operador e informarle de nuestro IMEI , en caso de que necesitemos contactar con él para proceder con el bloqueo como te estamos explicando.

¿Qué hacer si recuperamos el móvil y lógicamente sigue bloqueado? Todo lo que tenemos que hacer es llamar al operador, decirle que desbloquee y volver a identificarnos usando el IMEI.

Lascia un commento